Versione 0.6 Beta. Login | Registrarsi

Login

E-mail:
Password:
Non ti sei ancora registrato?
Fai clicca qui per acedere la comunità degli Araldi del Vangelo. Scrivi i tuoi commenti sulle attività.
Home » Dottrina » Santi »
Santi

Colpita dalle onde, ma non scossa

Pubblicato 2015/12/07
Autore : Sant’Ambrogio

Hai ricevuto il sacerdozio e, stando a poppa della Chiesa, tu guidi la nave in mezzo sui flutti. Tieni saldo il timone della fede in modo che le violente tempeste di questo mondo non possano turbare il suo corso.

| Stampare | Email E-mail | Report! Correggere | Share
Sant Ambrogio.jpg
Sant’Ambrogio – Campo Santo Teutonico,
Città del Vaticano

 

 

Hai ricevuto il sacerdozio e, stando a poppa della Chiesa, tu guidi la nave in mezzo sui flutti. Tieni saldo il timone della fede in modo che le violente tempeste di questo mondo non possano turbare il suo corso. Il mare è davvero grande, sconfinato; ma non aver paura, perché “É lui che l’ha fondata sui mari, e sui fiumi l’ha stabilita” (Sal 23,2).

Perciò non senza motivo, fra le tante correnti del mondo, la Chiesa del Signore resta immobile, edificata sulla pietra apostolica, e rimane sul suo fondamento incrollabile contro l’infuriare del mare in tempesta. È battuta dalle onde ma non è scossa e, sebbene di frequente gli elementi di questo mondo infrangendosi echeggino con grande fragore, essa ha tuttavia un porto sicurissimo di salvezza dove accogliere chi è affaticato. Se tuttavia essa è sbattuta dai flutti sul mare, pure sui fiumi corre, su quei fiumi soprattutto di cui è detto: I fiumi hanno innalzato la loro voce (cfr. Sal 92, 3). Vi sono infatti i fiumi che sgorgano dal cuore di colui che è stato dissetato da Cristo e ha ricevuto lo Spirito di Dio. Questi fiumi, quando ridondano di grazia spirituale, alzano la loro voce.

Vi è poi un fiume che si riversa sui suoi santi come un torrente. Chiunque abbia ricevuto dalla pienezza di questo fiume, come Giovanni l’Evangelista, come Pietro e Paolo, alza la sua voce; e come gli Apostoli hanno diffuso la voce della predicazione evangelica con festoso annunzio fino ai confini della terra, così anche questo fiume incomincia ad annunziare il Signore.

Dalle lettere di Sant’Ambrogio, Vescovo

(Rivista Araldi del Vangelo, Dicembre/2015, n. 152, p. 02)

Suo voto :
0
Risultato :
0
- Voti: 0

Articoli suggeriti

“I conflitti nella Chiesa si risolvono confrontandoci, discutendo e pregando”, ha spiegato Papa Francesco

Secondo il Santo Padre, “nella vita esistono i conflitti”, ma il problema è come affrontarli....Leggi tutto

“Non si può evangelizzare senza il dialogo”, esorta il Papa

Nella sua omelia, il Santo Padre ha parlato delle tre qualità di un cristiano: docilità allo Spirito, dialogo, fiducia nella grazia....Leggi tutto

“La Chiesa è una famiglia in cui si ama e si è amato”, ha detto il Papa all’Udienza Generale

La Chiesa nasce dal gesto supremo di amore di Gesù sulla Croce e si manifesta quando lo Spirito Santo riempie il cuore degli Apostoli...Leggi tutto

Condotti dal fuoco dello Spirito Divino

Nel corso della nostra vita, abbiamo senz'altro avuto l'occasione di partecipare a un funerale o di assistere a un violento incidente stradale mortale...Leggi tutto

La misericordia del Signore è fonte di speranza, dice il Cardinale Scola

La dichiarazione è stata fatta a causa del Vangelo di domenica sul figlio prodigo...Leggi tutto

Copyright Araldi del Vangelo. Tutti i diritti riservati.