Versione 0.6 Beta. Login | Registrarsi

Login

E-mail:
Password:
Non ti sei ancora registrato?
Fai clicca qui per acedere la comunità degli Araldi del Vangelo. Scrivi i tuoi commenti sulle attività.
Home » Altri » Notizie »
Notizie

“Attraverso la presenza dei vescovi che la Chiesa esercita la sua maternità”, ha detto il Papa all’Udienza Generale

Pubblicato 2014/11/05
Autore : Gaudium Press

All'Udienza Generale di questo mercoledì 5 novembre, in Piazza San Pietro, Papa Francesco, dopo aver salutato le migliaia di fedeli ha proseguito la sua serie di catechesi su Chiesa, commentando il lavoro del vescovo a servizio della sua comunità.

| Stampare | Email E-mail | Report! Correggere | Share

Città del Vaticano (Mercoledì, 05-11-2014, Gaudium Press) All'Udienza Generale di questo mercoledì 5 novembre, in Piazza San Pietro, Papa Francesco, dopo aver salutato le migliaia di fedeli ha proseguito la sua serie di catechesi su Chiesa, commentando il lavoro del vescovo a servizio della sua comunità.papa.jpg

Secondo il Papa, nella potenza e nella grazia del suo Spirito, Cristo non manca di suscitare dei ministeri, al fine di edificare le comunità cristiane come suo corpo. Tra questi ministeri, si distingue quello episcopale, perché il Vescovo è chiamato a servire il Regno di Dio, e Cristo stesso si rende presente e ccontinua a prendersi cura della sua Chiesa.

Il Papa ha spiegato che "l'episcopato non è un'onorificenza", è un servizio al popolo di Dio. "Gesù l'ha voluto così. Non dev'esserci posto nella Chiesa per la mentalità mondana, per la carriera ecclesiastica", ha detto.

I vescovi santi - ha detto - "ci mostrano che questo ministero non si cerca, non si chiede, non si compra, ma si accoglie in obbedienza, non per elevarsi, ma per abbassarsi, come Gesù che ‘umiliò se stesso, facendosi obbediente fino alla morte'".

Sempre secondo il Santo Padre, è attraverso il Vescovo, ausiliato dai sacerdoti e dai diaconi, che la Chiesa esercita la sua maternità, perché costituiscono un unico collegio, raccolto attorno al Papa.

"Com'è bello, allora, quando i Vescovi, con il Papa, esprimono questa collegialità e cercano di essere sempre più e meglio servitori dei fedeli, più servitori nella Chiesa! Lo abbiamo sperimentato recentemente nell'Assemblea del Sinodo sulla famiglia", ha ricordato il Pontefice.

Poi, Papa Francesco ha chiesto ai fedeli di "pensare a tutti i Vescovi sparsi nel mondo che, pur vivendo in località, culture, sensibilità e tradizioni differenti e lontane tra loro, si sentono parte l'uno dell'altro e diventano espressione del legame intimo, in Cristo, tra le loro comunità.

"Non c'è una Chiesa sana se i fedeli, i diaconi e i presbiteri non sono uniti al vescovo. Non è facile questo compito, perché sono necessarie tante virtù. Noi siamo peccatori, ma ci affidiamo alla preghiera di tutti i fedeli", ha aggiunto alla fine della sua catechesi. (LMI)

Suo voto :
0
Risultato :
0
- Voti: 0

Articoli suggeriti

“Dio ha scelto di nascere in una famiglia umana”, ha detto il Papa all’Udienza Generale

Piazza San Pietro era piena di migliaia di fedeli da tutto il mondo per acompagnare l'ultima Udienza Generale dell'anno con Papa Francesco, questo mercoledì 17 dicembre, il giorno in cui il Papa celebra il suo compleanno di 78 anni....Leggi tutto

Visita del Papa alla parrocchia di San Giuseppe a Roma

Questa domenica Papa Francesco si è recato in visita pastorale alla parrocchia di San Giuseppe in Aurelio, su via Boccea, a ovest della Diocesi di Roma....Leggi tutto

“Oggi c’è bisogno di persone che siano testimoni della misericordia e della tenerezza del Signore”, ha detto il Papa

Nella preghiera mariana dell'Angelus, tenutasi questa domenica 7 dicembre, il Papa ha inaugurato le sue riflessioni per le 50mila persone presenti in Piazza San Pietro......Leggi tutto

Vatican Insider lancia pagina in cinese

Il Vatican Insider che integra il quotidiano La Stampa, ed è dedicato esclusivamente alle informazioni generali sul Vaticano, alle attività del Papa, della Santa Sede e alla presenza internazionale della Chiesa cattolica, ora pubblica articoli in cinese....Leggi tutto

Cardinale Zen afferma che l’ateismo è la più grande minaccia in Asia

Durante un simposio sulla Chiesa in Asia tenutosi a Roma, il cardinale Joseph Zen, Vescovo emerito di Hong Kong, ha detto che l'ateismo è la più grande minaccia che il continente......Leggi tutto

Copyright Araldi del Vangelo. Tutti i diritti riservati.