Versione 0.6 Beta. Login | Registrarsi

Login

E-mail:
Password:
Non ti sei ancora registrato?
Fai clicca qui per acedere la comunità degli Araldi del Vangelo. Scrivi i tuoi commenti sulle attività.
Home » Dottrina » Spiritualità »
Spiritualità

L’aurora

Pubblicato 2020/01/13
Autore : José Antonio Dominguez

Fermarsi e contemplare, con calma, lo spettacolo del sorgere del sole è un'opportunità che oggi pochi hanno

| Stampare | Email E-mail | Report! Correggere | Share

Lo spettacolo meraviglioso del nascere del sole è il primo dono di Dio Padre ai suoi figli, per dar loro il coraggio di
02.jpg
affrontare le difficoltà del giorno.

José Antonio Dominguez

Fermarsi e contemplare, con calma, lo spettacolo del sorgere del sole è un'opportunità che oggi pochi hanno. Richiede disponibilità di tempo, un orizzonte ampio e un giorno propizio. E, nei nostri tempi frenetici, non sempre è facile coniugare tutti questi fattori favorevoli, soprattutto nelle grandi città nelle quali il campo visivo è, molte volte, occultato da edifici e gli orizzonti dello spirito sono coperti da oscure nuvole di preoccupazioni che rendono difficile la considerazione di certe realtà.

Ma se la persona ha il privilegio di abitare in un luogo da cui può godere di un vasto panorama, vale la pena rubare un po'
01.jpg
Ubatuba, Brasile
Hamilton Naville
di tempo per contemplare questo spettacolo grandioso che Dio offre tutti i giorni all'umanità: l'aurora. Nel pensare all'aurora, non si sa dire dove essa sia più incantevole, se contemplata in un paesaggio montano coperto di neve, o sul mare, o piuttosto sopra alle nuvole, da un aereo. Ad ogni modo, è un meraviglioso spettacolo che Dio rinnova sempre, affinché i suoi figli, affrontino fin dall'inizio la giornata con gioia.

Si potrebbe affermare che il nascere del sole è il primo dono che Dio Padre offre ai suoi eletti quando si svegliano, proprio come una madre quando sveglia il suo figlioletto con una carezza. Vedendosi trattato con tenerezza un bambino ha più coraggio per affrontare le difficoltà del giorno che sta per cominciare...Occupare lo spirito con queste considerazioni, meravigliarsi per le bellezze della creazione, è per così dire una forma di preghiera che può essere praticata facilmente da tutti, in qualsiasi momento.

La natura, curiosamente, ha la sua "liturgia", che accompagna la Liturgia della Chiesa
03.jpg
Highlands, Scozia
 Paulo Harris / Getty Images
, durante il corso dell'anno. Non è forse vero che, per esempio, nel giorno di Natale aleggia un'intensa gioia nell'ambiente, l'atmosfera sembra più diafana e il sole più luminoso? E nella Domenica di Pasqua, la natura, soprattutto all'aurora, sembra rallegrarsi per la vittoria del Figlio di Dio sulla morte e il peccato, per la sua Resurrezione trionfale. Per questo, la Liturgia delle Ore prende l'immagine splendida del sole nascente per simbolizzare Nostro Signore risuscitato, nel cantare:

O Sole nascente, Che ti innalzi sopra di noi, mortali, Illuminando i ciechi dalla nascita Nella luce del tuo volto: Vieni, Gesù, Stella del mattino! Cantiamo il tuo Giorno glorioso.

(Rivista Araldi del Vangelo, Aprile/2006, n. 28, p. 50 - 51)

Suo voto :
0
Risultato :
0
- Voti: 0

Articoli suggeriti

ACI Stampa - Ecco chi sono gli Araldi del Vangelo.

ACI Stampa, una agenzia in lingua italiana del Gruppo ACI- EWTN, pubblica l'articolo "Ecco chi sono gli Araldi del Vangelo", a cura di Veronica Giacometti....Leggi tutto

Corriere della Sera - Gli Araldi del Vangelo...

Il Corriere della Sera, uno storico quotidiano italiano, fondato a Milano nel 1876, pubblica l’articolo "Gli Araldi del Vangelo traducono in italiano il best-seller su San Giuseppe"....Leggi tutto

Comunicato di chiarimento degli Araldi del Vangelo

Questa mane, 7 luglio 2017, in alcuni media di comunicazione degli Araldi del Vangelo è apparsa una pubblicazione con il titolo “Manifesto denunzia – Visita canonica o inquisizione farisaica? – Vogliono distruggere la Chiesa e questo non possiamo permette...Leggi tutto

I riti e cerimonie della Santa Chiesa Cattolica: Nostalgia anticipata della Patria Celeste

La Santa Chiesa, nel corso dei secoli, ha arricchito i suoi riti e cerimonie, offrendo occasioni di consolazione spirituale e di veri incontri con Dio...Leggi tutto

Quale l’origine della parola “baccalaureato”?

Nell’Antichità, il vincitore di una competizione sportiva riceveva una corona d’alloro – laurus nobilis –, pianta che, per il suo verde perenne, era assimilata alla gloria che non appassisce...Leggi tutto

Copyright Araldi del Vangelo. Tutti i diritti riservati.