Versione 0.6 Beta. Login | Registrarsi

Login

E-mail:
Password:
Non ti sei ancora registrato?
Fai clicca qui per acedere la comunità degli Araldi del Vangelo. Scrivi i tuoi commenti sulle attività.
Home » Altri » Notizie »
Notizie

Entra in vigore oggi in Vaticano la nuova legge antiriciclaggio

Pubblicato 2011/04/01
Autore : gaudium press

A partire da oggi entra in vigore in Vaticano la Legge nº CXXVII, concernente la prevenzione e il contrasto del riciclaggio dei proventi di attività criminose e del finanziamento del terrorismo

| Stampare | Email E-mail | Report! Correggere | Share

Città del Vaticano (Venerdì, 01-04-2011, Gaudium Press) A partire da oggi entra in vigore in Vaticano la Legge nº CXXVII, concernente la prevenzione e il contrasto del riciclaggio dei proventi di attività criminose e del finanziamento del terrorismo, e che porta una nuova regolamentazione sul trasporto di denaro contante. La legge comprende lo Ior, l'Istituto per le Opere di Religione, e gli altri organismi che dipendono dallo Stato della Città del Vaticano o dalla Santa Sede, o che sono collegati a quest'ultima. È stato ciò che ha diffuso il comunicato della Sala Stampa del Vaticano.

La Legge nº CXXVII è stata pubblicata il 30 dicembre scorso assieme alla Lettera Apostolica "Motu Proprio" di Benedetto XVI sullo stesso argomento. Il Regolamento sul trasporto al seguito di denaro contante, che si trova nell'articolo 39 della Legge, impone l'obbligo di controllo sulle movimentazioni di denaro contante in forma di dichiarazione. Fino alle somme superiori a 10 mila euro, la legge prevede soltanto "una dichiarazione da rendere presso gli Uffici ed Enti tenuti agli obblighi antiriciclaggio, dove debba compiersi una qualsiasi operazione, ovvero, in luogo di questi, al Corpo della Gendarmeria presso gli ingressi dello Stato, all'ingresso o all'uscita dallo Stato del Vaticano.

È stato affidato alla Gendarmeria vaticana il compito di raccogliere le dichiarazioni all'ingresso in Vaticano e di trasmettere queste dichiarazioni all'A.I.F. Inoltre, ha il potere di procedere alla visita dei mezzi di trasporto, dei bagagli e degli altri oggetti di coloro che entrano o escono dal territorio dello Stato e di invitare costoro ad esibire il denaro contante portato sulla persona.

L'Autorità di Informazione Finanziaria (AIF) è uno strumento dello Stato del Vaticano e della Santa Sede di controllo generale delle operazioni finanziarie. L'organizzazione entra in vigore a partire da oggi in contatto con importanti organismi europei e internazionali. In futuro è prevista la creazione da parte dell'AIF di altri Regolamenti di facilitazione della vita degli operatori, cittadini e funzionari vaticani e dell'esatto compimento degli obblighi previsti nella Legge.

Suo voto :
0
Risultato :
0
- Voti: 0

Articoli suggeriti

ACI Stampa - Ecco chi sono gli Araldi del Vangelo.

ACI Stampa, una agenzia in lingua italiana del Gruppo ACI- EWTN, pubblica l'articolo "Ecco chi sono gli Araldi del Vangelo", a cura di Veronica Giacometti....Leggi tutto

Corriere della Sera - Gli Araldi del Vangelo...

Il Corriere della Sera, uno storico quotidiano italiano, fondato a Milano nel 1876, pubblica l’articolo "Gli Araldi del Vangelo traducono in italiano il best-seller su San Giuseppe"....Leggi tutto

Comunicato di chiarimento degli Araldi del Vangelo

Questa mane, 7 luglio 2017, in alcuni media di comunicazione degli Araldi del Vangelo è apparsa una pubblicazione con il titolo “Manifesto denunzia – Visita canonica o inquisizione farisaica? – Vogliono distruggere la Chiesa e questo non possiamo permette...Leggi tutto

Quale l’origine della parola “baccalaureato”?

Nell’Antichità, il vincitore di una competizione sportiva riceveva una corona d’alloro – laurus nobilis –, pianta che, per il suo verde perenne, era assimilata alla gloria che non appassisce...Leggi tutto

Lei sapeva...Che l’autore della teoria del “Big Bang” è un sacerdote cattolico?

All’inizio della Prima Guerra Mondiale, un giovane belga particolarmente dotato nelle scienze interruppe i suoi studi all’ Università di Lovanio per arruolarsi nell’esercito del suo paese....Leggi tutto

Copyright Araldi del Vangelo. Tutti i diritti riservati.