Versione 0.6 Beta. Login | Registrarsi

Login

E-mail:
Password:
Non ti sei ancora registrato?
Fai clicca qui per acedere la comunità degli Araldi del Vangelo. Scrivi i tuoi commenti sulle attività.
Home » Dottrina » Commenti al Vangelo »



Il più sostanzioso dei banchetti

Creando l’uomo con la necessità di alimentarsi, Dio ha voluto stabilire nella nutrizione il sostentamento della vita naturale. Questa situazione è immagine della vita della grazia, la cui base è anche un alimento celeste: l’Eucaristia. - (2016/06/08) ...Leggi tutto



Credere, per poi amare

Dall’incredulità a un sublime atto di adorazione, quando ha constatato la Resurrezione del Signore, gli atteggiamenti di San Tommaso costituiscono una preziosa istruzione alla fede per gli uomini del XXI secolo. - (2016/04/19) ...Leggi tutto



Una “persecuzione” della bontà divina

Distrutto il piano originale della creazione dal peccato dei nostri progenitori, Dio inizia, nella sua bontà infinita, un processo che culmina in forma grandiosa nella notte della Resurrezione del Signore. - (2016/03/16) ...Leggi tutto



Lotta e gloria ci sono offerte da Dio

La vita dell’uomo trascorre in una valle di lacrime, nella quale la sofferenza è sempre presente. Per sostenerci nella lotta, Dio ci indica, attraverso grazie sensibili, il grandioso fine al quale siamo destinati. - (2016/02/16) ...Leggi tutto



La docilità allo Spirito Santo insegnata da dei pagani

Alla durezza di cuore della maggioranza del popolo eletto, che rifiuta la nascita del Messia, si oppone l'esempio di docilità alla chiamata di Dio, manifestato da re pagani di terre lontane. - (2016/01/06) ...Leggi tutto



“Rallegratevi”, ma… come?

Nel giorno in cui la Liturgia Cattolica offre al fedele una pausa di gioia nella penitenza del periodo d’Avvento, il Precursore ci indica quello “che dobbiamo fare” per trovare la vera gioia, così bramata da ogni creatura. - (2015/12/17) ...Leggi tutto



Signore, purifica questo tempio!

Nel commemorare la dedicazione della Cattedrale del Papa, la Chiesa ricorda che ogni battezzato è anche un tempio che deve essere restituito a Dio nella pienezza della sua bellezza. - (2015/11/16) ...Leggi tutto



L’innocenza, l’eterna legge...

Dopo aver restituito al matrimonio la sua originale purezza, il Divino Maestro insegna che l’innocenza deve reggere l’essere umano in qualsiasi stato di vita. - (2015/10/19) ...Leggi tutto



Una sordità peggiore della sordità

Il miracolo della guarigione del sordomuto ci mette in guardia contro la pericolosa prospettiva di una sordità molto peggiore di quella fisica: la chiusura delle nostre anime alla voce di Dio. - (2015/09/16) ...Leggi tutto



Dov’è il mio cuore?

Di fronte all’ipocrisia farisaica, il Divino Maestro dimostra che l’uomo non si definisce per le esteriorità, ma per le intenzioni del cuore. - (2015/08/26) ...Leggi tutto


Copyright Araldi del Vangelo. Tutti i diritti riservati.