Versione 0.6 Beta. Login | Registrarsi

Login

E-mail:
Password:
Non ti sei ancora registrato?
Fai clicca qui per acedere la comunità degli Araldi del Vangelo. Scrivi i tuoi commenti sulle attività.
Home » Dottrina » Spiritualità »



E poi?…

Anche ai nostri giorni questa domanda semplice e realistica sfida tutti, senza eccezioni. Abbiamo solo una vita e ci è stata data da Dio per vivere come amministratori, non come proprietari. - (2019/05/15) ...Leggi tutto



La santa gioia dei figli di Dio

Quando il dolore si presenta davanti a noi, non lasciamoci abbattere dallo sconforto. Teniamo presente la quaresmeira rosa e affrontiamo la sofferenza con la gioia che conduce al Cielo. - (2019/04/22) ...Leggi tutto



Massime e riflessioni di San Raffaele Arnáiz: Il valore dell’intenzione

Il merito di un’azione non sta nella difficoltà a eseguirla o nella sofferenza che essa produce, ma nell’intenzione con cui è realizzata. Quando sono fatti per amore a Dio, gli atti più semplici e comuni diventano di grande valore. - (2019/04/22) ...Leggi tutto



Sublime lezione di conformità col dolore

Gli inenarrabili dolori di Gesù nella Passione ci insegnano a caricare la nostra propria croce. Essi ci invitano a vedere la sofferenza come un cammino necessario per arrivare al Cielo e la forma più elevata di dare gloria a Dio. - (2019/04/16) ...Leggi tutto



La virtù della fede: fondamento delle grandi opere

Chi si unisce a Dio per mezzo della fede, partecipa in qualche modo al potere divino e diventa, in un certo senso, forte quanto Dio stesso. - (2019/04/16) ...Leggi tutto



Donna Lucilia Corrêa de Oliveira: Soave crepuscolo di una lunga e bella vita

Donna Lucilia lanciò sul suo lungo passato uno sguardo fatto di dolcezza, calma e bontà. Visse, soffrì e lottò contro le avversità senza conservare risentimenti, né acidità. La sua morte segnò la fine e il culmine di una serena ascensione in linea retta. - (2019/04/16) ...Leggi tutto



La gioia della semplicità

Non pretendono di avere l’imponenza dell’aquila, l’eleganza dei pavoni o il canto melodioso degli usignoli. Tuttavia, il loro semplice cinguettio ci suggerisce la stessa gioia che caratterizza il loro modo di essere. - (2019/03/20) ...Leggi tutto



Un “fiat!” che è echeggiato nella Storia

Nella Solennità dell’Annunciazione, il Dr. Plinio medita sulle riflessioni di Maria di fronte al saluto dell’Angelo, sulle Sue gioie nella vita privata di Gesù, sulle sue perplessità durante la Passione e, soprattutto, sulla sua sottomissione alla... - (2019/03/18) ...Leggi tutto



L’arcano che abita nella neve

Soffermandoci per alcuni istanti davanti a un panorama innevato, mille pensieri possono invadere la nostra immaginazione. Basta, per questo, saper trascendere dalla realtà concreta… - (2019/02/05) ...Leggi tutto



Come un seme…

Vivificato e irrobustito dalle grazie ottenute da Maria Santissima, il più sterile dei “semi” si trasforma in un maestoso “albero”. Per questo, gli basta aprire l’anima alla sua affettuosa e clementissima mediazione. - (2019/01/16) ...Leggi tutto


Copyright Araldi del Vangelo. Tutti i diritti riservati.