Versione 0.6 Beta. Login | Registrarsi

Login

E-mail:
Password:
Non ti sei ancora registrato?
Fai clicca qui per acedere la comunità degli Araldi del Vangelo. Scrivi i tuoi commenti sulle attività.

Candore, bontà e isolamento

Gli assoli che di solito il mandolino interpreta sono intrisi di uno spirito poetico, pieno di candore e bontà, ma incompreso e persino respinto. Questo isolamento, tuttavia, conferisce al timbro di questo strumento una bellezza speciale. ...Leggi tutto



Coraggioso… ma neanche tanto!

Giorno dopo giorno, i bambini a turno si avvicendarono per tenergli il posto nella fila del confessionale. Tuttavia, nessun segnale indicava che il valoroso militare si fosse deciso ad approssimarsi ad esso… ...Leggi tutto



Ritornate alla casa della vostra Madre

Dio onnipotente ci presenta ovunque esempi della sua misericordia. Dio dimentica di buon grado i nostri peccati. Se macchiamo la nostra anima dopo il Battesimo, rinasciamo con le lacrime della contrizione. ...Leggi tutto



La sua vittoria è la nostra forza

Trionfando sul demonio e le tentazioni nel deserto, Nostro Signore ci dà la principale garanzia che anche noi, sostenuti dalla grazia, possiamo superare indenni tutte le lotte spirituali. ...Leggi tutto



Da Giuseppe a Giuseppe: La scala degli archetipi

Separati da molti secoli di Storia, uniti nella pratica esimia della virtù della purezza, due uomini casti furono scelti da Dio per le più alte missioni della loro epoca. La seconda fu prefigurata dalla prima. ...Leggi tutto



Il Signore non c’è nell’agitazione

La Rivoluzione Industriale ha promesso progresso e grandi realizzazioni, ma il mondo che si è ubriacato della sua agitazione ha incontrato la frustrazione e si è fatto sordo alla voce della grazia. ...Leggi tutto



Quaranta giorni di battaglia spirituale

L’imposizione delle ceneri segnala con grande potere simbolico l’inizio di un periodo di profonda metanoia, che si concluderà la mattina del Giovedì Santo. ...Leggi tutto



Il culmine dell’amicizia

Gregorio e Basilio erano amici ed entrambi amavano profondamente la Chiesa. Insieme lottarono per difenderla e farla crescere, e in questa lotta la loro amicizia raggiunse la pienezza. ...Leggi tutto



Spettacolo di generosità

Se il “jabuticaba” avesse un’anima, sarebbe contento e soddisfatto di avere la possibilità di produrre tanti frutti e di consegnarli a chi se ne volesse beneficiare. ...Leggi tutto



San Giuseppe, il vittorioso!

La bambina pregava tutti i giorni, credendo che presto San Giuseppe l’avrebbe guarita. Tuttavia, correvano gli anni e lei continuava a essere cieca! Forse che la promessa non si sarebbe compiuta? ...Leggi tutto


Copyright Araldi del Vangelo. Tutti i diritti riservati.